Skip to main content

Nuovo incarico di rilievo per Ferruccio Resta all’interno dell’Ateneo. Già Rettore dal 2017 al 2022 viene ora nominato Presidente di Fondazione Politecnico di Milano. Resta, anche Presidente di MOST, Centro nazionale per la mobilità sostenibile, della Fondazione Bruno Kessler e componente esperto della Struttura tecnica di missione presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, subentra ad Andrea Sianesi in carica dal gennaio 2020.

Resta prende il timone di una realtà dinamica e in crescita che, proprio quest’anno, celebra 20 anni di attività all’insegna dell’innovazione tecnologica, dell’internazionalizzazione e dello sviluppo imprenditoriale.

Fondazione Politecnico di Milano oggi è diventata una delle realtà più importanti a fianco del Politecnico di Milano. A dirlo sono i numeri: un network composto da oltre 2500 partner, gestendo nel 2023 più di 235 progetti che hanno generato un valore economico nello stesso anno di circa 100 milioni di euro. Tra il 2020 e il 2023, invece, gli investimenti cumulati delle startup incubate e accelerate in PoliHub ammontano a 168 milioni di euro e solo nel 2023 maggiori di 101 milioni di euro, più del 10 per cento degli investimenti totali in Italia.

Nel 2003 a molti era parso come un tentativo azzardato. Oggi è una scommessa vinta. Fondazione Politecnico rappresenta una realtà consolidata, ma non statica. La sua forza sta nella continua capacità di rinnovarsi e di innovare il tessuto esterno in accordo con le strategie dell’Ateneo. – aggiunge Donatella Sciuto, Rettrice del Politecnico di Milano – Oggi sono felice che chi mi ha preceduto alla guida dell’università possa ripetere questa promessa e dare alla Fondazione un nuovo slancio. Ringrazio il Presidente uscente, Andrea Sianesi, che ha saputo interpetrare i bisogni e le aspettative del Politecnico su temi chiave come l’internazionalizzazione, la creazione d’impresa, la valorizzazione della ricerca e l’impegno verso la promozione delle STEM in un’ottica di sostenibilità allargata che caratterizza il nostro operato”.

Durante gli ultimi quattro anni, nei quali ho avuto l’onore e l’onere di presiedere questa importante istituzione, abbiamo vissuto momenti significativi. La pandemia ci ha messo alla prova, ma ne siamo usciti a testa alta. È questo il merito di una struttura solida, fatta di professionalità riconosciute e capaci, guidata da obiettivi chiari, che hanno resistito all’urto economico e sociale. – ha commentato il Presidente uscente, Andrea SianesiAbbiamo saputo cogliere nuove opportunità e allargare i nostri orizzonti in chiave internazionale. Da Dubai a New York, la dimensione di Fondazione è cresciuta, così come le opportunità con le imprese e con le istituzioni: dalle iniziative legate al PNRR per la crescita del Paese alle piattaforme di ricerca congiunte allo sviluppo di PoliHub. Sono orgoglioso dei risultati ottenuti e sicuro di lasciare questo patrimonio in buone mani. I miei migliori auguri e auspici vanno al Presidente entrante e amico, Ferruccio Resta”.

In un momento di profonda trasformazione dell’università italiana, la Fondazione rinnova il suo impegno nel sostenere l’Ateneo per generare un significativo impatto sulla società. – dichiara il nuovo Presidente Ferruccio RestaVogliamo intraprendere un ambizioso percorso per potenziare lo sviluppo di un innovativo ecosistema internazionale di innovazione e ricerca.  Tutto ciò sarà possibile grazie all’attivazione, in risposta alle linee guida dettate dall’Ateneo, della comunità degli Alumni, allo sviluppo di un efficace Technology Foresight e alla promozione della cultura STEAM nelle nuove generazioni. Centrale sarà infine il posizionamento sul trasferimento tecnologico e sulla capacità di promuovere startup tecnologiche innovative. Sono certo che per affrontare questa sfida sarà necessaria la valorizzazione di tutto il nostro network di alleanze strategiche con istituzioni e imprese: un’intera comunità a sostegno del nostro progetto. Oggi per me è una grande opportunità per continuare a far crescere il mio Ateneo con la sua Fondazione: per la fiducia riposta in me vorrei ringraziare la Rettrice, il Senato Accademico e il Consiglio di amministrazione del Politecnico di Milano. Un caloroso ringraziamento al mio predecessore Andrea Sianesi per l’eccezionale impegno nel suo percorso dell’ultimo quadriennio alla guida di Fondazione Politecnico di Milano.

La nomina è stata ufficializzata in occasione dell’inaugurazione del museo Made in Polimi, Fondazione Politecnico 20 years, ahead, che racconta di come Fondazione ha affrontato la sfida di essere la prima istituzione universitaria italiana al servizio di un ateneo d’eccellenza, saldamente affiancata alle imprese e al tessuto territoriale. Il museo delinea l’evoluzione di anno in anno, partendo dal momento cruciale dell’approvazione della prima legge parlamentare che ha dato vita alle fondazioni universitarie, fino alle aziende e istituzioni che hanno abbracciato la visione di costruire una realtà capace di sostenere la terza missione accanto all’università. Questo museo è parte integrante di MADE IN POLIMI, il progetto che il Politecnico di Milano sta sviluppando per valorizzare il patrimonio storico di cultura tecnico-scientifica e raccontare quale sia il ruolo della scienza oggi.

 

Ferruccio Resta – Biografia

Classe 1968, Resta si laurea nel 1992 in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano. Il percorso accademico lo porta nel 2004 a diventare Professore Ordinario di Meccanica applicata alle Macchine. Nel 2007 viene nominato Direttore del Dipartimento di Meccanica e a seguire, nel 2011, Delegato al Trasferimento Tecnologico, ruolo strategico nel rapporto con le imprese. Nel 2017 diventa Rettore del Politecnico di Milano. È stato Presidente della Conferenza dei Rettori. Resta vanta oltre 300 pubblicazioni ed è titolare di 10 brevetti. Nella comunità industriale e nel tessuto sociale italiano Ferruccio Resta riveste diversi incarichi. È membro del Consiglio di Amministrazione di Allianz SpA, della Veneranda Fabbrica del Duomo, del Sole 24 Ore e di Fiera Milano. Riveste inoltre la carica di Componente esperto della Struttura Tecnica presso il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Ferruccio Resta è Presidente della Fondazione Bruno Kessler e Presidente del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile MOST. Nel 2019 gli viene conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’onorificenza di Commendatore della Repubblica Italiana.