Skip to main content

Nell’ambito della collaborazione che porta avanti con PoliHub, anche quest’anno Joule – la scuola di Eni per l’impresa ha scelto di sostenere come Empowering Partner Encubator, il programma di Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, PoliHub e Politecnico di Milano, nato per accelerare la maturazione di progetti in ambito Climate Tech e sostenibilit. Le ragioni della partnership nell’intervista con Sara Cropo, Project Manager Eni Joule.

Perché Joule ha deciso di sostenere il programma?

Joule, la scuola di Eni per l’impresa, supporta la crescita di imprese sostenibili con percorsi di formazione, programmi di accelerazione e di co-innovazione. È un vero e proprio ecosistema in cui si dà spazio alle nuove visioni del futuro: proprio per questo ha deciso di sostenere Encubator, un programma internazionale che permette di entrare in contatto con realtà innovative interessanti, che si occupano di sostenibilità, provenienti da tutto il mondo.

In che modo Joule supporta Encubator e le startup del programma?

Joule metterà a disposizione di una delle startup più promettenti un grant di 40mila euro, con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo dell’impresa che avrà dimostrato la maggiore potenzialità in ambito economia circolare e decarbonizzazione.

Quali caratteristiche sono fondamentali per Joule nella scelta delle startup da sostenere?

Joule, all’interno di Encubator, ricerca principalmente soluzioni deep tech aderenti ai verticali di interesse Eni, economia circolare e decabonizzazione. Altri elementi fondamentali per la scelta sono i livelli di innovazione della soluzione proposta, e quindi di differenziazione, le potenzialità di mercato, la scalabilità della soluzione e anche la composizione della squadra: è importante che il team copra tutte le competenze richieste per lo sviluppo e la commercializzazione della soluzione.

Come si inquadra un’iniziativa come Encubator nei programmi di Open Innovation di Joule?

Encubator si inquadra all’interno della pluriennale e fruttuosa collaborazione che Joule porta avanti insieme a PoliHub, che passa attraverso l’individuazione di startup sostenibili e di interesse per Eni e la realizzazione di progetti legati alle creazioni di ecosistemi innovativi sul territorio italiano.

Encubator
Candidature aperte fino al 2 novembre 2023.

Scopri di più su www.startupencubator.com